smartphone-vecchio Fonte foto: Shutterstock
APP

Quali app installare sullo smartphone vecchio

Problemi con la connessione dati o con il consumo elevato della batteria? Nessun problema ecco le versioni “leggere” delle applicazioni più utilizzate

Immaginatevi le applicazioni dei vostri social preferiti in grado di funzionare, consumando poca batteria e pochi dati della connessione. Si tratta di un sogno per diversi utenti, specie per coloro che non hanno uno smartphone di ultima generazione. Ora grazie alle app “Lite” il sogno è realtà.

Un’app Lite di un social o di un servizio molto pesante solitamente non ha alcune caratteristiche che, invece, contraddistinguono la versione che definiremo come “classica”. Per questo motivo le app Lite, oltre che consumare meno batteria dello smartphone e meno dati della connessione, sono anche più leggere e occupano meno spazio nella memoria del vostro telefono. A discapito di un’esperienza meno “impattante”, queste applicazioni sono però consigliate per chi ha pochi dati nel proprio piano o per chi possiede uno smartphone di qualche anno fa. Ecco i principali servizi “Lite” e come installarli.

Facebook Lite

Facebook Lite è stato creato per allargare il numero degli utenti del famoso social network anche in quelle nazioni dove le connessioni non sono ancora stabili. Ma può aiutare chiunque a consumare meno batteria e meno spazio sullo smartphone. Diciamolo subito, l’esperienza utente è ridotta all’osso. L’interfaccia grafica è minimale ma non per questo le funzioni sono diverse da quelle che si possono effettuare nella versione originale dell’app del social. Messenger è incorporato all’interno dell’app. L’unica pecca è l’assenza della versione Lite per gli utenti iOS, che però possono usare la versione web mobile del social per evitare di consumare troppa batteria.

Skype Lite

La versione Lite di Skype è stata costruita apposta per l’India. È probabile che in alcune parti del mondo quindi non sia visibile. Niente paura, per installare l’app anche se non riuscite a vederla c’è un piccolo “trucco”. Andiamo nelle Impostazioni Android e quindi sulla voce Sicurezza. A questo punto spostiamo verso ON la voce Download da Origini Sconosciute. E il gioco è fatto. Attenzione questa operazione è consigliabile solo per app famose e riconosciute come veritiere e non fraudolenti. Anche Skype Lite è una versione disponibile solo per gli utenti Android.

Twitter Lite

Twitter Lite è un prodotto ufficiale, ma non è un’app. Si tratta del sito mobile di Twitter, progettato per essere il più efficiente possibile. Chiunque può usarlo basta andare su mobile.twitter.com. L’interfaccia è molto basilare, però l’app registra la timeline per consentire una lettura anche offline. Tramite la sezione Risparmio Dati poi è possibile gestire il consumo della propria connessione. Il sito, tramite la funzione” Aggiungi alla schermata Home” crea un collegamento diretto nella homepage del nostro smartphone in maniera tale da non dover cercare ogni volta l’indirizzo.

Instagram Lite

La soluzione Lite di Instagram è uguale a quella di Twitter. Ovvero si tratta di un sito pensato ad hoc per ridurre i consumi. Instagram sta puntando forte su questa soluzione negli ultimi tempi per riuscire a espandere il suo già folto numero di utenti. Dalla versione web mobile ora si potranno aggiungere anche foto e video, per fare un esempio. Usarlo è semplice basta andare su www.instagram.com e effettuare il login con le proprie credenziali.

Ti raccomandiamo