SMART EVOLUTION

Ahead, GPS e telefono vivavoce per ciclisti

Ahead si attacca a qualsiasi casco e si collega al device mobile tramite la connessione Bluetooth e consente di usare lo smartphone in sicurezza

In media, secondo alcuni recenti studi, controlliamo lo smartphone ogni 15 minuti. E lo facciamo anche in circostanze in cui non dovremmo, come ad esempio mentre si è alla guida di una moto o in sella a una bicicletta, finendo in questo modo per rischiare la vita. Ahead, potrebbe essere una soluzione a questo problema.

Si tratta di un dispositivo, sviluppato da una startup americana, che permette di utilizzare lo smartphone senza distrarsi. Ahead si attacca a qualsiasi casco e si collega al device mobile tramite la connessione Bluetooth. La caratteristica principale di Ahead è che consente di ricevere o effettuare una chiamata, di usare il navigatore o di attivare l’assistente personale senza perdere di vista la strada. È sufficiente, infatti, posizionare il dispositivo a forma di triangolo sul copricapo protettivo a ridosso dell’orecchio e premere un tasto o usare la voce per attivare gran parte delle funzionalità dello smartphone.

Caratteristiche di Ahead

Alla base di Ahead c’è un sistema ad oscillazioni che, rispetto ai tradizionali speaker, trasmette i suoni al casco, e quindi alle orecchie, utilizzando delle vibrazioni. In questo modo gli utenti possono ascoltare una conversazione telefonica, un messaggio, oppure della musica. E non è tutto. Ahead dispone di due microfoni integrati molto precisi, che sono in grado di eliminare il rumore ambientale, tra cui il vento, catturando solamente la voce della persona che usa il dispositivo. Come detto, Ahead si collega allo smartphone attraverso la connessione Bluetooth e usando un’apposita applicazione che aggiunge al device altre funzionalità, come ad esempio la possibilità di controllare la strada percorsa e il numero di chilometri effettuati.

Resiste al peso di una macchina

(Tratto da YouTube)

Un’altra caratteristica degna di nota di Ahead è la resistenza. Il dispositivo, infatti, non soffre l’acqua e la polvere, sopporta le cadute e soprattutto è in grado di funzionare anche se finisce sotto le ruote di una macchina dal peso di 2000 chilogrammi. Ahead, inoltre, è molto leggero (pesa solo 63 grammi) e funziona sia con Android e sia con iOS.

Prezzo e data di uscita

Per lanciare Ahead, la startup ha promosso una campagna di finanziamento su Kickstarter, una delle principali piattaforme di crowdfunding. I primi dispositivi saranno consegnati da ottobre, al prezzo di partenza di 89 dollari (circa 80 euro, secondo il cambio attuale).

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Contenuti sponsorizzati